Quali sono i contenitori ideali per le scarpe?

Descrizione di come riporre le scarpe e quali contenitori e scatole utilizzare


Le scatole per scarpe in cartone , rispetto a contenitori di plastica, in molti casi garantiscono prestazioni decisamente più valide, riferibili alla presenza di carta kraft, traspirante e robusta. Le scatole sono anche impilabili e possono essere sovrapposte fino a formare una struttura geometrica di notevoli dimensioni.
Ci sono varie tipologie di scatole per scarpe, le più utilizzate sono le scatole in cartone con coperchio , rigide o automontanti. Le rigide sono già montate e incollate. Le automontanti possono essere montate per l'uso e smontate quando non servono, hanno quindi il vantaggio di assumere l'aspetto piatto di un foglio di cartone ed occupando così poco spazio.
Per chi invece dispone di una scarpiera, le dimensioni di queste scatole garantiscono una perfetta dislocazione sui ripiani.

Utilità e vantaggi dei migliori contenitori per scarpe

L'utilità di disporre di scatole di cartone è riferibile prima di tutto alle condizioni ideali con cui le scarpe vengono riposte. Infatti i requisiti del cartone garantiscono un'adeguata evaporazione del sudore, evitando la formazione di cattivi odori.
Inoltre la possibilità di impilare le scatole fino a formare strutture salvaspazio permette di disporle in qualsiasi zona della casa, anche in sottoscale, corridoi oppure ripostigli.
Il cartone è un substrato su cui è possibile applicare etichette di qualsiasi tipo, per identificare con precisione il contenuto della scatola; in questo modo ogni paio di scarpe viene catalogato ed è facilmente identificabile. Introdotte dentro a contenitori di questa tipologia, le calzature si conservano nelle migliori condizioni dato che non vengono surriscaldate, mantenendo inalterata la propria temperatura, un requisito particolarmente utile soprattutto in caso di scarpe di pelle.

Per quanto riguarda le dimensioni, sono disponibili sul mercato numerose possibili opzioni che consentono di riporre ogni tipo di calzatura, dalle pantofole, ai sandali, alle sneaker, a quelle con tacco fino ad arrivare a stivali e stivaletti.
E' sempre consigliabile evitare di riporre due paia di scarpe nella medesima scatola, scegliendo piuttosto contenitori di dimensioni adeguate ai singoli modelli.
L'estrema varietà di dimensioni delle scatole di cartone garantisce un impiego mirato al modello di calzatura, tenendo conto che è sempre utile lasciare qualche centimetro di spazio rispetto alla misura della suola.
Alcuni tipi di scatole in cartone sono realizzate senza la parete frontale, per consentire di vedere chiaramente il loro contenuto; generalmente esse trovano largo impiego all'interno di scarpiere chiuse, per evitare che le calzature possano impolverarsi.
Per chi preferisce scatole in cartone da lasciare visibili, è possibile sceglierle rivestite con resistenti carte decorative, oppure con pezzi di stoffa, in grado di rendere il contenitore ancora più robusto, oltre che esteticamente molto gradevole.
Bisogna inoltre considerare il fatto che le scatole da scarpe in cartone possono venire facilmente riutilizzate come contenitori per svariati impieghi.
Una volta pulite e ricoperte con carta, preferibilmente adesiva che aumenta notevolmente le loro robustezza, queste scatole trovano impiego per riporre oggettistica di vario genere, oppure anche indumenti, come calze, biancheria, sciarpe, guanti e cappelli.